Giant Rooks: arriva il disco di debutto “Rookery”

Hanno una musicalità tale da abbattere ogni barriera tra i generi: sono i Giant Rooks, la band formata da Frederik Rabe (voce, chitarra, percussioni e sintetizzatore), Finn Schwieters (chitarra), Luca Gottner (basso), Jonathan Wischniowski (piano e sintetizzatori) e Finn Thomas (batteria), nata nel 2015 nella loro città natale, Hamm (nel nord della regione della Renania Vestfalia). Singolo dopo singolo (per un totale di oltre 1 miliardo di stream a cui vanno aggiunti oltre 10 milioni di views su YouTube), si sono fatti conoscere e amare dal pubblico per una musica contemporanea ma al tempo stesso retrò capace di mescolare stili e contenuti. Il gruppo tedesco pubblica venerdì 28 agosto il disco di debutto “Rookery” che contiene 12 tracce: “The Birth of Worlds”, “Watershed”, “Heat up” (singolo in rotazione radiofonica), “Very Soon You’ll see”, “Rainfalls”, “Misinterpretations”, “Silence”, “What I know is All Quicks…”, “Wild Stare”, “Head By Head”, “All we Are”, “Into Your Arms”.

I giovani musicisti sono già pronti per presentare l’album dal vivo, o meglio in streaming, con un concerto in diretta venerdì 28 agosto dal Tempodrom di Berlino. A partire dalle ore 21 i fan potranno prendere parte ad un live durante il quale potranno chattare tra di loro per condividere, anche se a distanza, una serata di musica e divertimento (per informazioni e biglietti https://bit.ly/31IscNI). Per un live a 360° bisognerà aspettare il 2021; le due date italiane in programma sono il primo aprile a Bologna e il 2 aprile a Milano.

You May Also Like

Alghero Music Spotlight, un faro per i giovani

Moscato di Cordepazze: “Le canzoni sono il distillato della vita”

Psiker, creatività colorata in note

Marco Vezzoso, l’artigiano del jazz che ama suonare Vasco