Il “Karaoke” dell’estate è cantato dai Boomdabash con Alessandra Amoroso: alzate il volume e ballate!

Sulla scia del successo dello scorso anno con Mambo Salentino, i Boomdabash con Alessandra Amoroso stanno per lanciare Karaoke, una summer hit in stile reggae – pop. “Ora più che mai sentivamo il bisogno di condividere le nostre emozioni con qualcuno per noi di veramente speciale – dichiara la band – ecco perché abbiamo deciso di richiamare la nostra amica Alessandra Amoroso mentre stavamo lavorando a Karaoke nel periodo del lockdown. È stato per tutti un periodo molto difficile, di restrizioni, di pensieri e riflessioni continue. Nonostante quest’estate si annunci diversa e dal sapore particolare nutrivamo la necessità di scambiare con lei e con il nostro pubblico un messaggio di speranza positiva per cominciare a rinascere. Karaoke è un inno alla vita, un grido di speranza connotato da una passionale voglia di rinascita, come se fosse il primo giorno di una nuova estate. Seppur ancora con le dovute precauzioni abbiamo fortemente bisogno di ritrovare quei sorrisi che per mesi abbiamo perso, riscoprendo il calore e l’abbraccio delle persone a noi più care. È fondamentale ritrovare la gioia di vivere e cantare. In questo la musica è in grado di aiutarci, facendoci sentire meno soli. Karaoke nasce proprio dalla voglia d’estate che ognuno di noi ha, un brano che ha in sé lo spirito di far ballare, non importa se a casa o se in spiaggia, l’importante è lasciarsi trasportare dalle vibrazioni positive che solo la musica è in grado di regalare”. “Questo brano – dice Alessandra Amoroso – nasce da un legame forte e solido di amicizia sincera basata su valori, radici e dal semplice desiderio di voler fare musica dopo un periodo difficile per tutti. È un brano fatto di felicità che spero possa donare tanta forza e entusiasmo come ha fatto con me! Karaoke non è solo una canzone, ma segna un momento per tutti noi e ci dona nuove prospettive per il futuro.”

You May Also Like

Alghero Music Spotlight, un faro per i giovani

Moscato di Cordepazze: “Le canzoni sono il distillato della vita”

Psiker, creatività colorata in note

Marco Vezzoso, l’artigiano del jazz che ama suonare Vasco