“Pata Pata” (“Tocca tocca”)? “No!”: una canzone di successo veicola le istruzioni di base per contrastare il Covid-19

Solare e in rosa: la cantante Angélique Kidjo, Goodwill Ambassador presso l’Unicef, ha ricevuto dall’Organizzazione una richiesta: interpretare, a più di 50 anni dall’esplosione del fenomeno “Pata Pata”, il successo di Miriam Makeba con un testo che dia le regole di base per contrastare il Covid-19. La musica, infatti, è fedele all’originale, ma le parole – in lingua xhosa “pata pata” significa “tocca tocca” – sono modificate con le norme di prevenzione da adottare in questa emergenza sanitaria: lavare le mani, mantenere le distanze, non toccarsi il volto… quindi, “niente pata pata!”. Un modo gioioso per ricordarsi cosa fare e, soprattutto, per arrivare a quelle popolazioni, specie in Africa, che hanno scarso accesso ai media ma possono ascoltare la radio. Il singolo è disponibile su tutte le piattaforme digitali, pubblicato dall’etichetta Verve.

You May Also Like

Alghero Music Spotlight, un faro per i giovani

Moscato di Cordepazze: “Le canzoni sono il distillato della vita”

Psiker, creatività colorata in note

Marco Vezzoso, l’artigiano del jazz che ama suonare Vasco