“Vacanze Romane”? Da un classico del cinema al tramonto di una sera d’estate

Non sarai su una vespa e il tuo cicerone non avrà il fascino di Joe Bradley, ma è anche vero che tu non sei la principessa Anna ma sarai trattata come se lo fossi: è lo spettacolo “Vacanze Romane”, che prende il nome dal famoso film di William Wyler con Gregory Peck e Audrey Hepburnm, e che si dipana sui bus Hop On Hop Off di Roma grazie alla Monolocale Produzioni e al suo capitano Daniele Coscarella. Dal 10 luglio al 7 agosto ogni venerdì e sabato c’è un appuntamento itinerante con partenza in piazza dei Cinquecento (angolo Via Cavour) alle ore 19.30 per un giro tra le bellezze della capitale in compagnia di stravaganti personaggi che si passano il testimone, interpretati da attori empatici quali: Dario Tacconelli, Emanuela Panatta, Filippo Macchiusi, Alessandro Cecchini, Cristina Chinaglia, Giulia Maulucci, Alessandra Merico, Shara Guandalini, Giorgia Ciotola, Micol Pavoncello, Emanuela Bisanti, Fabrizio Mazzeo, Massimo Ceccovecchi. Potreste incappare così in una parodia ben riuscita della sindaca Virginia Raggi o in due simpatici “porchettari” o in amanti in cerca della vera anima gemella. BUS T – Corto Circuito Teatrale non lascia nessuno digiuno né di storia, né di risate, né di prelibatezze d’aperitivo, come gli stick di carbonara da passeggio ideati dalla chef Barbara Agosti. Il giro, consigliato ai turisti e anche ai cittadini di Roma mai stanchi di nuovi punti di vista sulla città, si candida ad essere uno dei modi più accattivanti di godere il tramonto nella città eterna tra amici o in dolce compagnia (la prenotazione obbligatoria a info@roma-openbus.it – monolocaleaccento@gmail.com).

You May Also Like

Quando il particolare si fa universale: Tv2000 porta in scena la Sicilia che parla a tutta l’umanità

Titta, l’arte come forma di libertà

Verbania: un’estate all’insegna della Cultura declinata in molteplici arti

Roma Fringe Festival: vince la forza del coraggio