Con “I Medici” il patrimonio storico artistico e le professionalità italiane fanno il giro del mondo

I nomi di Francesco Montanari (Savonarola) e Neri Marcorè (Innocenzo VIII) portano una ventata di freschezza al terzo ed ultimo capitolo de “I Medici”, una coproduzione internazionale capitanata dalla Lux Vide che ha valorizzato il Made in Italy nel mondo. Venduta in oltre cento paesi (negli Stati Uniti è distribuita da Netflix), questa fiction ha non solo arricchito il cast con attori italiani, ma dato modo ai nostri artigiani di dare il meglio nella realizzazione di vestiti, calzature e gioielli in linea con l’epoca Rinascimentale al centro del racconto. La serie è partita nel 2013 con la vita di Cosimo, è continuata raccontando la giovinezza di Lorenzo Il Magnifico (Daniel Sharman), uomo visionario che in questo terzo capitolo – sottotitolo “Nel nome della famiglia” – è nel pieno della maturità con un sentimento di vendetta. Alla regia il canadese Christian Duguay, che ha cominciato a lavorare in Rai per la Lux Vide 12 anni fa con “Coco Chanel”. In Italia la terza stagione de “I Medici” andrà in onda su Rai1 per 4 puntate, di lunedì e martedì, a partire dal 2 dicembre. L’intero box set – con anche le due serie precedenti – sarà disponibile su RaiPlay fino al 14 gennaio. Grazie alle riprese in 4k, sarà possibile seguire “I Medici 3” anche su Rai 4k (canale 210 di TivùSat). Il racconto del Rinascimento ad opera di RaiFiction e Lux Vide continua ora con la produzione dedicata a Leonardo.

You May Also Like

“Dinner Club”: l’avventura ai fornelli con Cracco si fa a piccoli grandi passi!

“Ridatemi mia moglie”, la commedia romantica ha più sapore se sposa il guizzo italiano

“Generazione 56k”, irresistibile serie dai colori solari e nostalgici

Quattro nuovi fiori all’occhiello nel bouquet di Sky